Partita del Cuore: Raikkonen e Moreno show!

partita-del-cuore-276

La Partita del Cuore 2017 è stata l’ultima partita giocata allo Juventus Stadium: infatti dal 1° luglio lo stadio della Juventus cambierà nome per diventare Allianz Stadium.

Benji e Fede beniamini del pubblico alla Partita del cuore

Una ragione in più per ricordare una bellissima serata dove campioni dello sport e dello spettacolo sono scesi in campo con un obiettivo comune: raccogliere fondi per la ricerca (Telethon e l’Istituto di Candiolo per la ricerca sul cancro saranno i destinatari dei fondi raccolti). Juventus Stadium esaurito con un incasso di circa 477.000 euro, a cui vanno aggiunte le donazioni tramite SMS e telefono fisso al numero 45540, che hanno portato la cifra raccolta a circa 1.3 milioni di euro.

Fans in delirio per Benji e Fede in campo per la Partita del cuore

C’è ancora tempo fino al 6 giugno per donare e cercare di battere il record di raccolta fondi stabilito con la Partita del Cuore del 2015 allo Juventus Stadium: allora furono raccolti circa 2.1 milioni di euro, sarebbe bello arrivare ai 2.5 milioni!

Cassani cerca inutilmente di fermare Moreno

Martedì sera allo Stadium c’erano due spettacoli: uno in campo, con una partita di pallone giocata da tutti con agonismo e voglia di vincere sino all’ultimo minuto; l’altro spettacolo era sugli spalti: con un pubblico meraviglioso, di ogni età, pieno di entusiasmo che ha fatto un tifo che neppure nei derby riesce a raggiungere livelli così elevati! Applausi per tutti, nessuna tensione, nessuna discussione.

Gianni Infantino, Andrea Agnelli e John Elkann giocano la Partita del cuore

In campo i campioni dello sport, dello spettacolo, della finanza e la Nazionale Cantanti hanno dato spettacolo: con il rapper Moreno – subentrato a Alex Del Piero – che ha riconfermato le sue indubbie capacità calcistiche, segnando tre reti, compresa quella del pareggio (5-5) all’ultimo minuto. Una grossa sorpresa è arrivata dall’ex campione del mondo di F1 Kimi Raikkonen, capace di siglare tre reti (e, cosa che accade molto raramente, di mostrarsi persino … sorridente, a soli due giorni dal 2° posto di Monte-Carlo alle spalle di Sebastian Vettel).

Kimi Raikkonen ha segnato 3 reti nella Partita del Cuore

I due ferraristi erano forse tra i più attesi dal pubblico, scesi in campo con la maglia gialla dei Campioni per la ricerca accanto a tanti  personaggi: tra questi il commissario Montalbano (Luca Zingaretti), Massimiliano Allegri, il presidente della Juventus Andrea Agnelli, il presidente di FCA John Elkann, il presidente della FIFA Gianni Infantino, Pavel Nedved, un indiavolato Edgar Davids, Davide Cassani.

Pavel Nedved in azione durante la Partita del cuore

A rafforzare la Nazionale cantanti guidata da Paolo Belli, con Eros Ramazzotti, Benji e Fede a raccogliere applausi ad ogni tocco di pallone, due fuoriclasse come Alex Del Piero, “il capitano”, salutato con una standing ovation come se fosse ancora il numero 10 della Juventus di oggi, e Zvonimir Boban, oltre a Sorrentino in porta.

Eros Ramazzotti in campo con la Nazionale cantanti

Una serata dove hanno vinto tutti: giocatori e pubblico.

Il commissario Montalbano cerca di fermare Boban durante la Partita del cuore

Guarda le immagini della serata nell’album realizzato da OkFoto.it

La Partita del Cuore torna allo Juventus Stadium

partita-del-cuore-49

Paolo Belli, presidente della Nazionale cantantiLa Partita del Cuore dopo due anni torna allo Juventus Stadium con l’obiettivo molto ambizioso di stabilire un nuovo record di incasso e donazioni, superando la cifra di 2.1 milioni di euro raggiunta nel 2015.

Martedì 30 maggio artisti, campioni e vip scenderanno in campo per la Partita del Cuore numero 26: la Nazionale italiana cantanti affronterà i Campioni per la Ricerca. A Torino la Nazionale italiana cantanti festeggerà i suoi primi 30 anni di associazionismo sfidando ancora una volta i Campioni per la Ricerca, in un evento  che ha l’importante obiettivo di raccogliere fondi per la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e per la Fondazione Telethon e che sarà trasmesso in diretta da Rai 1 in prima serata.

Allegra e Andrea Agnelli

Sono felice che la Nazionale cantanti abbia deciso di riportare a Torino la Partita del Cuore – ha detto Allegra Agnelli. Insieme abbiamo realizzato due edizioni record, fornendo un prezioso sostegno per lo sviluppo dell’Istituto di Candiolo, dove ricerca e cura convivono fianco a fianco per combattere nel modo più efficace possibile la difficile battaglia contro il cancro”.

Francesca Pasinelli, direttore generale della Fondazione Telethon ha aggiunto: “Ringraziamo di cuore, oltre i protagonisti e gli organizzatori, tutte le persone che saranno sugli spalti dello Juventus Stadium e tutti coloro che, tramite il numero solidale, decideranno di sostenere la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare”.

Jorge Lorenzo in azione alla Partita del Cuore

Molti i personaggi che hanno già dato la loro adesione: tra questi –dopo la presenza dei campioni del motociclismo nella Partita del 2015, Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo- sarà la volta dei piloti della Ferrari Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen; accanto al Presidente della Juventus è molto probabile la presenza di Massimiliano Allegri, con Nedved e Boban a rafforzare le fasce della squadra dei Campioni. Molte sono le sorprese che si attendono per la formazione del Campioni per la Ricerca: proprio come accadde per la Partita del Cuore del 2015 (guarda l’album della Partita) che vide la partecipazione de Il Volo. Per la Nazionale cantanti di Paolo Belli è annunciata la presenza, per la prima volta a Torino, di Gianni Morandi, accanto a Eros Ramazzotti, Luca Barbarossa, Clementino, Benji e Fede.

Paolo Belli sarà in campo per la Partita del Cuore 2017

La squadra dei Cantanti sarà allenata da Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice: un modo per dare un segnale di attenzione e affetto per le popolazioni colpite dal terremoto.

Andrea Agnelli incontra Paolo BelliGrande è l’attesa per la Partita, come dimostrano i circa 25.000 biglietti già venduti sui 41.000 disponibili: uno spettacolo per tutti, dove i bambini fino a 6 anni entrano gratis.

Come ha ricordato Paolo Belli, emozionato nella nuova veste di presidente della Nazionale Cantanti, in occasione della presentazione della Partita del Cuore a Torino “L’obiettivo di quest’anno è di raccogliere 2.500.000 euro con l’aiuto di tutti … i veri protagonisti sono tutti coloro che verranno allo Juventus Stadium e/o invieranno i loro Sms per donare fondi alle Fondazioni”.

Dal 22 maggio al 6 giugno sarà infatti possibile inviare un Sms solidale al numero 45540 che, come ha simpaticamente ricordato il direttore di Rai 1 Andrea Fabiano, sarà lo schema di gioco vincente, il “4-5-5-4-0”, adottato dagli sfidanti sul terreno di gioco.

La Partita del Cuore torna allo Juventus Stadium

I biglietti si possono acquistare nei punti vendita del circuito Listicket oltre che su internet.

Poste Italiane realizzerà uno speciale annullo filatelico rivolto al pubblico dei collezionisti e degli sportivi, disponibile presso lo spazio che Poste Italiane allestirà all’interno dello Juventus Stadium.

Prima della Partita del Cuore, dalle ore 20, ci sarà uno show live per gli spettatori presenti allo Juventus Stadium.

A dare il calcio d’inizio della Partita del Cuore sarà la sindaca di Torino, Chiara Appendino. Chiara Appendino darà il calcio d'inizio alla Partita del CuoreTroverai le immagini della serata allo Juventus Stadium nell’album di Okfoto

La Partita del Cuore 2015: Il Volo allo Juventus Stadium

Partita-del-cuore-57

Il Volo alla Partita del cuore allo Juventus Stadium

La Partita del Cuore, per la raccolta fondi a favore della Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro e della Fondazione Telethon, torna a Torino.

Il prossimo 2 giugno allo Juventus Stadium la Nazionale Italiana Cantanti sfiderà la squadra dei Campioni per la ricerca; è un ritorno a Torino dopo l’incontro del maggio 2013 che stabilì il record degli incassi a favore delle due Fondazioni: un totale di 1.750.000 euro, di cui 450 mila dalla vendita dei biglietti e per il resto grazie alle donazioni con SMS.

Obiettivo per l’incontro del 2 giugno 2015 è dunque quello di stabilire un nuovo record, magari di superare i due milioni di euro di raccolta; è possibile contribuire acquistando i biglietti per assistere alla partita e donando almeno 2 euro con un SMS al 45509, numero che sarà attivo dal 26 maggio al 3 giugno.

la maglia della Partita del cuore

Lo Juventus Stadium ha una capienza di 41.000 posti: al momento sono ancora disponibili circa 16.000 biglietti, acquistabili presso tutte le ricevitorie della rete Listicket e sul sito www.listicket.com : i prezzi dei biglietti sono 10,15,20 euro in base ai settori dello stadio.

Allegra Agnelli, presidente della Fondazione Piemontese ricerca cancro

Allegra Agnelli, nella sua veste di presidente della Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro, ha voluto sottolineare che “la Partita del Cuore è una manifestazione che ha sempre portato un prezioso sostegno all’impegno di creare nell’Istituto di Candiolo un centro, dove ricerca e cura convivessero fianco a fianco, per combattere nel modo più efficace possibile la difficile battaglia contro il cancro.” Ha ricordato ancora una volta, con molta soddisfazione, come l’Istituto sia nato e cresciuto grazie alle numerose e piccole donazioni dei Piemontesi: “le grosse donazioni si contano sulla punta delle dita”.

Piero Fassino con Niccolò Fabi e Bootsa

Certamente non mancheranno lo spettacolo e il divertimento. Allo Juventus Stadium scenderà in campo Il Volo, accanto a Paolo Belli, Luca Barbarossa, Niccolò Fabi, Alex Britti, Moreno; ci sarà il “neo acquisto” Davide Dileo, in arte Boosta, anima dei Subsonica, che giocherà in casa come accadrà a Luca Argentero.

Bootsa dei Subsonica

Tra i Campioni scenderà in campo Massimiliano Allegri che, dopo aver conquistato come allenatore il quarto scudetto consecutivo con la Juventus, tornerà a indossare la maglia del calciatore giocando accanto al “suo” presidente Andrea Agnelli e a Pavel Nedved, Pallone d’oro del 2003, oggi consigliere d’amministrazione della Juve. Saranno in campo di Eros Ramazzotti, Neri Marcorè, Raoul Bova, Massimo Giletti; Carlito Tevez ha prestato la sua immagine a favore della iniziativa benefica della Partita del Cuore.

 

Certamente non mancheranno le sorprese per un evento che ha visto crescere la sua importanza nel tempo da quando, nel 1981, Mogol ebbe l’idea di dare vita a un sogno: formare una squadra con i cantanti più famosi e sensibili per organizzare partite di calcio a scopo benefico.

Da allora sono passati 34 anni in cui la squadra, sotto la direzione di Gianluca Pecchini, ha giocato 530 partite di fronte a 12 milioni di spettatori e raccogliendo 75 milioni di euro di donazioni.

Allegra Agnelli con Niccolò Fabi, Nazionale Italiana Cantanti

Si può dare di più”: è la canzone di Morandi, Ruggeri e Tozzi che trionfò al festival di Sanremo del 1987. Diventato l’inno della Nazionale Italiana Cantanti è un invito quanto mai attuale.partita-del-cuore-99

Come ha ricordato il sindaco di Torino Piero Fassino “è con il convincimento forte che si riserva alle cause vere che Torino accoglie la Partita del Cuore e la sostiene. E’ una partita che giochiamo tutti: col cuore e con la testa. Sosteniamola con passione”.