Un Po di corsa, Half Marathon: a Torino si corre per donare un sorriso

un bacio durante un Po di corsaMancano pochi giorni a Natale ma Torino, in una mattina in cui il sole ha deciso di non farsi vedere, si è svegliata con la voglia di correre lungo il Po.

La mancanza del sole e le basse temperature non hanno tolto entusiasmo e allegria a tutti coloro, ed erano tantissimi, che hanno deciso di partecipare alle tante manifestazioni podistiche, competitive e non, in programma lungo il Po nella mattina di domenica 14 dicembre.

Royal Half marathon, un sorriso dopo l'arrivoCorrere fa bene; correre in queste occasioni fa meglio ancora: perché si raccolgono fondi per chi ha bisogno di assistenza e cure.

Nell’area dell’Ospedale infantile Regina Margherita erano in programma più eventi: il raduno dei Babbo Natale– si stima fossero in quindicimila – per portare un sorriso ai piccoli ricoverati dell’Ospedale (oltre a contribuire alla raccolta fondi organizzata dalla Fondazione Forma).

Giunta alla quinta edizione, “Babbo Natale in Forma”, accanto al tradizionale raduno dei Babbo Natale che arrivano davanti all’Ospedale in moto, quest’anno ha potuto contare anche su centinaia di persone tutte vestite da Babbo Natale che, partite dal Palavela, hanno raggiunto con una camminata di circa 3 km il piazzale davanti all’Ospedale.

Torino di corsa, un sorriso lungo Po Royal half marathon: i concorrenti al termine della corsa

Il Palavela è stato il punto di partenza e di arrivo di “Un Po di Corsa”: una gara podistica, sulle distanze dei 10 km e della mezza maratona che porta i concorrenti a correre lungo il Po, fino al ponte di corso Vittorio Emanuele, per poi ritornare al Palavela attraverso le strade del parco del Valentino.

Contemporaneamente, con partenza e arrivo in piazza Vittorio, con gli ultimi metri della gara che hanno visto i podisti transitare sul ponte della Gran Madre, chiuso al traffico per l’occasione, si è svolta un’altra importante manifestazione podistica: la Royal Half Marathon con il percorso che si sviluppa lungo le sponde del Po, in direzione di san Mauro Torinese, correndo in parte sui sentieri del parco fluviale del Meisino.

Anche in questo caso, le distanze erano la 10 km e la half marathon, oltre a una distanza di 6 km per coloro che hanno deciso di correre in compagnia dell’amico a quattro zampe.

Piazza Vittorio, all'arrivo della Half  Marathon Royal Half Marathon: sorridenti al termine della gara

I partecipanti alla Turin Royal Half Marathon hanno contribuito a raccogliere fondi per l’Admo.

Babbo Natale in Forma

Torino corre: in una mattina diversa dalle altre, con gruppi di moto che hanno attraversato la città con i motociclisti vestiti come Babbo Natale, con molte persone, abbigliate nello stesso modo, che hanno raggiunto in bici il luogo del raduno, con tanti partecipanti alle varie corse con il cappello di Babbo Natale o qualcosa che richiamasse in qualche modo le prossime festività natalizie.

Vestiro da Babbo Natale di corsa con il suo cane

Abbiamo scattato alcune fotografie:sono disponibili sulla nostra pagina Facebook (che è pubblica); qui ci limitiamo a pubblicarne alcune (e la scelta non è stata facile…) che ci sembra possano rappresentare lo spirito più bello di tutte queste occasioni per correre insieme: fotografie con il sorriso dei partecipanti e un bacio.

Natale è alle porte: regala un sorriso!

Ho finito la corsa, sono in piazza Vittorio!Io c'ero, con il mio amico a quattro zampe

 

Clicca sulle foto per ingrandirle.

Se ti sono piaciute le fotografie, vieni a conoscerci meglio su OkFoto.it: se ti occorrono altre informazioni,  scrivi a:

info@okfoto.it

 

 

Taggato , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *