Voce del verbo moda: vetrine e artisti di strada

Voce del verbo moda: vetrine e artisti di strada
la vetrina di geox in via roma a torino
Torino si è conclusa da pochi giorni la manifestazione “Voce del verbo moda” che, come si legge sul sito www.vocedelverbomoda.itè un luogo in cui raccogliere il pensiero e le idee attorno alla moda, uno spazio dove analizzare i fenomeni e le tendenze che producono continue innovazioni nello stile di vita e nel modo di pensare contemporaneo.
Attraverso le parole di chi la moda la crea, la studia e ne scrive si incrociano punti di vista, si raccontano storie, si analizzano parole e declinazioni che influenzano e determinano gli stili di vita della nostra società. La moda italiana, oggi più che mai, è un patrimonio collettivo di cultura materiale, un sapere fare che tiene insieme competenze artigianali, imprenditorialità e originalità di pensiero. Un insieme di valori fondati sulla capacità di produrre eccellenza che viene riconosciuto e apprezzato a livello internazionale. Voce del Verbo Moda porta le testimonianze di imprese artigiane del nostro Paese capaci di far convivere il loro bagaglio di talenti ed esperienze all’interno di un’economia globale.”

La moda è attorno a noi, nelle persone  e nelle vetrine, in ogni momento: abbiamo scattato alcune fotografie di Torino ancora un po’ addormentata per il passaggio all’ora legale avvenuto la scorsa notte.


levrieroil levriero di trussardi
 
artista di strada davanti alla vetrina della banca popolare
Le lussuose vetrine  diventano lo sfondo per l’esibizione degli artisti di strada che popolano le vie del centro o un messaggio sul quale fermare il pensiero.
Abbiamo fotografato la vetrina di Trussardi con il levriero immagine della Casa elegantemente vestito e quello salvato dalla schiavitù delle corse dalla LAV e che adesso cerca un po’ di carezze e affetto. Intanto Gobino espone le sue uova di Pasqua realizzate  in esclusiva da una designer, Daniela Cavalcabò.
uova pasquali di autore nella vetrina di Gobino


Davanti alla Rinascente si esibisce un quartetto per archi: 

artisti di strada davanti alla Rinascente

 

Nella vetrina di Geox i particolari colori delle scarpe Smart ci ricordano una iniziativa benefica a favore di bambini con disabilità intellettiva; poco distante  Apple sta migliorando lo store di via Roma e su una delle vetrine  compare un avviso che suscita curiosità nei passanti.
 
Apple store Torino
Forse ti possono interessare:
 
 
 
 

 

OkFoto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.