L’Ermitage di Basilewsky, il Collezionista di meraviglie

L’Ermitage di Basilewsky, il Collezionista di meraviglie
Il direttore di Palazzo Madama, Enrica Pagella
Enrica Pagella, Palazzo Madama
Il 15 gennaio 1885 la collezione del conte Alexandre Basilewsky giungeva a San Pietroburgo con un treno speciale proveniente da Parigi: pagata circa 6 milioni di franchi dall’imperatore russo Alessandro III, la collezione confluiva nelle raccolte del grande Museo dell’Ermitage, dove venne aperta la sezione del Medioevo.

 

mostra a Palazzo Madama di Torino: Basilewsky, il collezionista di meraviglie
Palazzo Madama: l’Ermitage di Basilewsky

 

 

Il direttore del Museo Ermitage a Palazzo Madama di Torino
Michail Piotrovskij
Di quella collezione di circa 800 pezzi, 25 se ne andarono ad arricchire le maggiori raccolte d’arte nel mondo (Victoria e Albert Museum di Londra, Metropolitan Museum di New York, collezione Thyssen, Rijkmuseum di Amsterdam), non ostante la resistenza opposta dall’Ermitage alle autorità staliniste.
Grazie alla mostra che si apre a  Palazzo Madama, smalti, bronzi, avori, oreficerie, eccezionali opere d’arte dal Medioevo al Rinascimento appartenute a “le roi des collectionneurs”, escono dall’Ermitage e tornano per la prima volta in Europa, a Torino.  
La mostra (dal 7 giugno al 13 ottobre 2013) “Il collezionista di meraviglie. L’Ermitage di Basilewsky” , curata da Enrica Pagella e Tamara Rappe, corona un momento particolare per Torino che, proprio in questi giorni ha festeggiato i 150 anni di vita del Museo Civico della città.
Collezione di Basilevsky
La mostra è frutto dell’accordo di collaborazione tra il Museo statale Ermitage, la Fondazione Ermitage Italia, la Fondazione Torino Musei e l’Amministrazione della Città di Torino. Il protocollo affida la cura scientifica del programma di iniziative e collaborazioni culturali al Direttore del Museo Ermitage, Michail Piotrovskij e a Enrica Pagella, Direttore di Palazzo Madama. Tra le iniziative già delineate, nel prossimo autunno il Museo Ermitage esporrà il ritratto di Antonello da Messina appartenente alle collezioni di Palazzo Madama, mentre a Torino arriverà dal Museo di San Pietroburgo “La sacra famiglia con san Giuseppe imberbe” di Raffaello, una delle opere più importanti del Museo sulla Neva.  Nel 2014 è prevista l’esibizione dell’orchestra del Teatro Regio di Torino a San Pietroburgo, in occasione del giubileo per i 250 anni del Museo dell’Ermitage, mentre nel 2015 si terrà a Torino una importante esposizione dedicata alla pittura francese dal Seicento all’Ottocento con opere provenienti dal Museo russo.
Particolare della mostra "Ermitage di Basilevsky, il collezionista di meraviglie"
Nelle fotografie alcuni dei momenti della presentazione della Mostra dedicata a Basilewsky, “Collezionista di Meraviglie”.
Altre informazioni sulla Mostra sono disponibili su www.palazzomadama.it

OkFoto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.