Fatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy

Fatto in Italia. Dal Medioevo al made in Italy

Fatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy è la mostra che la Reggia di Venaria dedica alle eccezionali creazioni artigianali tra il Medioevo e la prima metà del Seicento, con alcune riflessioni sul contemporaneo.

Paola Zini, presidente della Reggia di Venaria alla inaugurazione della mostra Fatto in ItaliaFatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy inaugura la stagione 2016 della Reggia e resterà aperta sino al 10 luglio . Una stagione espositiva che continuerà la prossima settimana con la inaugurazione della mostra nei Giardini della Reggia dedicata a Giuseppe Penone, con opere che andranno ad arricchire il percorso espositivo ideato dall’artista, mentre la Citroneria ospiterà a breve una mostra di fotografia dedicata a Steve Mccurry.

Opere straordinarie in mostra alla reggia di Venaria

La mostra Fatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy come ha sottolineato Paola Zini, presidente della Reggia di Venaria,  “costituisce motivo di orgoglio nazionale”.  Ospitata nelle Sale delle Arti, si propone di rintracciare nella storia della produzione artistica italiana quei momenti straordinari in cui la qualità artistica, la capacità d’innovazione e l’eccellenza tecnica si sono uniti per produrre beni che, riconoscibili per il loro stile e divenuti di moda, sono stati esportati in tutti i Paesi dell’Europa.

Splendidi oggetti in corallo della manifattura di Trapani in mostra alla reggia di Venaria

I tessuti lucchesi, quelli genovesi e veneziani, gli avori medievali degli Embriaghi, le invenzioni dell’oreficeria milanese del Cinquecento, le armature lombarde, le maioliche di Faenza rappresentano alcuni dei momenti della produzione artistica italiana in cui vennero creati oggetti di straordinaria qualità artistica e decorativa. Creazioni che, ispirandosi al rapporto con l’antico che connotava l’arte italiana, attinsero alle più avanzata invenzioni delle arti cosiddette maggiori e costituirono il tramite più rapido della diffusione nel mondo dei modelli dello stile italiano.

Fatto in Italia. Dal Medioevo al made in Italy in mostra alla reggia di Venaria

La mostra, curata da Alessandra Guerrini con un lavoro iniziato circa tre anni fa, racconta la storia del “Fatto in Italia” dalle sue lontane origini fino alla produzione attuale. Una storia nata nelle botteghe e nelle corporazioni medievali, dove il genio artistico si trasformava in produzione artigianale e che arriva sino a oggi.

Nella grande Sala delle Commedie, infatti, sono esposte le creazioni di alcuni giovani designer italiani che, in un immaginaria continuità di pensiero, come gli artisti del passato lavorano i medesimi materiali utilizzati secoli prima (ferro, vetro, terra) per realizzare le loro opere.

Made in Italy in mostra a La Venaria

Fatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy consente di vedere oggetti straordinari destinati alla persona (tessuti, armature, armi) e alla casa (avori, cristalli, maioliche, coralli) . Ognuno degli oggetti in mostra è stato costruito per essere usato ed ha una storia da raccontare. Una storia che, per alcuni degli oggetti esposti, arriva da importantissimi Musei (Louvre, Victoria and Albert Museum, Capodimonte, ecc.) che hanno prestato alla Reggia di Venaria alcuni preziosi e delicatissimi pezzi per l’esposizione.

le maioliche di Faenza in mostra alla reggia di Venaria

Una interessantissima chiave di lettura della mostra Fatto in Italia. Dal Medioevo al Made in Italy è legata ai sistemi produttivi e commerciali e –se così possiamo esprimerci – di marketing.

Fatto in Italia, in mostra alla reggia di Venaria

Gli straordinari oggetti in mostra sono in qualche modo legati a un territorio per l’abbondanza di certe materie prime e dalla capacità di promozione: i coralli lavorati a Trapani, le miniere e le vie d’acqua della Lombardia, i porti di Venezia e Genova fattori determinanti per lo sviluppo della produzione di stoffe preziose, con il severo e rigido controllo della qualità che ne garantivano il marchio. Altre volte furono le corti a determinare il successo di una manifattura, considerato che promuovevano di fatto una azione di … marketing, acquistando i prodotti della manifattura magari per donarli.

La reggia di Venaria ospita la mostra Fatto in italia

Una mostra che, ancora una volta, mette in evidenza l’unicità, la qualità artistica e artigianale del prodotto “Fatto in Italia”.

Per informazioni su orari, biglietti e prenotazioni è possibile consulare il sito de La Venaria.

Paola Zini, presidente della Reggia di Venaria, con il sindaco Roberto Falcone

Altre immagini della presentazione della mostra e del Vermuth Cocchi “Riserva La Venaria” sono disponibili su OkFoto.it : continua a seguirci.

Mario Turetta, direttore della Reggia di Venaria, con Antonella Bentivoglio d'Afflitto

Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *