Bocuse d’Or 2018, a Torino la finale europea del prestigioso concorso

Bocuse d'or-21 copia

Per la prima volta nella sua storia, l’evento Bocuse d’Or Europe si svolgerà nell’Europa meridionale. Dopo Norvegia, Svizzera, Belgio, Svezia e Ungheria, sarà Torino ad ospitare la selezione continentale della più prestigiosa competizione internazionale di alta cucina: il Bocuse d ‘Or.

Bocuse d'Or Europe Off 2018 a Torino

La finale europea del Bocuse d’Or  porterà sotto la Mole Antonelliana, l’11 e il 12 giugno 2018, i migliori chef che gareggeranno per conquistare il titolo europeo e per aggiudicarsi il posto per la finale mondiale del Bocuse d’Or, in programma a Lione nel gennaio 2019, in occasione del Sirha.

Oltre alle finali europee del Bocuse d’Or,  Torino ospiterà anche le finali europee della  Coupe du Monde de la Pâtisserie.

La European Pastry Cup è un contest di pasticceria di livello internazionale che si svolgerà all’Oval di Lingotto Fiere il 10 giugno 2018, in contemporanea con Gourmet Expoforum, il Salone dedicato agli operatori professionali dei settori Horeca e Food & Beverage in calendario dal 10 al 12 giugno 2018 negli spazi espositivi di Lingotto Fiere.

Torino ospiterà per questo evento 7 nazioni (Belgio, Turchia, Svezia, Russia, Polonia, Svizzera, Bulgaria) che si contenderanno l’ingresso alla finale che si svolgerà a Lione nel 2019. Le sette squadre in gara avranno 5 ore per preparare diversi dessert: 2 torte gelato alla frutta, 10 dessert al piatto, 1 scultura di cioccolato e 1 scultura di zucchero. Solo tre di loro raggiungeranno gli altri finalisti a Lione nel mese di gennaio 2019.

Bocuse d'Or a Torino l'11 e il 12 giugno 2018

Cos’è il Bocuse d’Or

Il concorso nacque nel 1987 grazie all’intuizione di Paul Bocuse che inventò un vero e proprio evento spettacolo all’interno di Sirha, l’appuntamento mondiale di riferimento della ristorazione e dell’industria alberghiera che si svolge ogni due anni a Lione.

L’idea è stata quella di riunire 24 giovani chef provenienti da tutto il mondo facendo loro realizzare alcuni piatti in un tempo limite, sottoponendoli poi ad una giuria composta dai più importanti chef mondiali. Al di là della competizione culinaria, il Bocuse d’Or si è imposto nel tempo come uno show mediatico, consentendo a  molti chef di talento di farsi conoscere proprio grazie al concorso stesso. A circa 30 anni dalla nascita del premio e per soddisfare la necessità di rappresentare tutti i Paesi, nel 2007 sono nate le preselezioni continentali con il Bocuse d’Or Europa, America Latina e Asia, diventata nel 2014 Asia-Pacifico con l’integrazione dell’Australia. Nelle preselezioni continentali sono scelti i 24 Paesi che hanno accesso alla prestigiosa finale mondiale:  il Bocuse d’Or è ormai l’insieme di sessanta eventi, tra concorsi nazionali e continentali, su un ciclo di due anni, che culmina nella finale mondiale di Lione.

Gualtiero Marchesi. La cucina come pura forma d'arte in mostra a Palazzo Madama a Torino

L’ultima prova per i 20 candidati dell’Europa si svolgerà dunque a Torino dall’11 al 12 giugno 2018: dieci squadre saranno ammesse alla finale a Lione e si aggiungeranno ai vincitori delle selezioni continentali delle Americhe in Messico e Asia-Pacifico a Guangzhou.

Nelle prove a Torino tutti i concorrenti dovranno utilizzare gli stessi prodotti, in questo caso prodotti di eccellenza del territorio piemontese: la carne, il riso, il formaggio Castelmagno e i vini. A cui si aggiungerà un prodotto che resterà segreto sino alla vigilia del concorso.

Bocuse d’Or Europe Off

Florent Suplisson alla presentazione di Bocuse d'Or a Torino

Il Bocuse d’Or Europe OFF 2018 è il calendario di eventi culturali rivolti al grande pubblico in programma a Torino dall’8 al 16 giugno, con alcune anticipazioni nelle settimane precedenti, collegato al prestigioso concorso di alta cucina Bocuse d’Or Europe.

Composto da iniziative culturali diffuse e realizzato per la prima volta nella storia del Bocuse d’Or Europe, il calendario OFF nasce dal presupposto che la cucina è cultura, espressione di un bagaglio storico, dell’identità di un territorio, di una idea di contemporaneità in continuo dialogo con altre arti e discipline, con cui condivide la capacità di interpretare il presente e disegnare il futuro.

Simbolicamente realizzato nell’Anno del cibo italiano, grazie alla partecipazione dei principali musei e istituti culturali, dei protagonisti dell’enogastronomia, di partner pubblici e privati, il Bocuse d’Or Europe OFF 2018 offre al pubblico un cartellone ricco di percorsi espositivi, dialoghi, incontri, spettacoli, laboratori, attività per famiglie, degustazioni e cene nei luoghi più belli e significativi del territorio.

Bocuse d'Or all'Oval di Torino

Gourmet, la prima edizione del Salone al Lingotto Fiere

gourmet-14

Un buffet di dolci a Gourmet Expoforum di Torino

Si chiama Gourmet ed è la prima edizione di un nuovo progetto dedicato al mondo Ho.Re.Ca. (Hotellerie, Restaurant, Catering) e Food & Beverage, in programma dal 22 al 24 novembre 2015 a Lingotto Fiere di Torino: tante parole straniere per parlare di cibi e vini italiani…

La manifestazione organizzata da GL Events, leader mondiale nel settore degli eventi, e Gambero Rosso, uno dei più noti brand del settore, è dedicata agli operatori del settore e a coloro che hanno intenzione di intraprendere nuove iniziative nel mondo dell’enogastronomia e della ristorazione.

Food & beverage al Salone Gourmet a Lingotto Fiere

Con Gourmet, Torino si conferma città anticipatrice di tendenze: questa volta per ciò che riguarda l’offerta di ristorazione. Si tratta di una nuova sfida ambiziosa e difficile, con la determinazione degli organizzatori di vincerla: tanto che sono già annunciate le date della  edizione di Gourmet 2016, dal 13 al 15 novembre. Sperando  che  le date del prossimo anno non si sovrappongano –come accaduto in questi giorni- con CioccolaTò…

Molino Braga al Salone Gourmet di Torino

Gourmet Expoforum ha individuato cinque aree tematiche: food and beverage; tecnologie; panetteria, pasticceria, gelateria, cioccolato e caffè; attrezzature, macchinari, arredi,arte della tavola, innovazione e design; servizi, formazione, e-commerce, web marketing.

 

 

Per ogni giornata dell’Expoforum sono previsti conferenze, workshop formativi, degustazioni e contest, curati dal team redazionale di Gambero Rosso, in cui sono presentati i nuovi prodotti, le tendenze, le strategie di comunicazione e promozione più innovative.

Il gelato di Miretti a Gourmet Expoforum

La presenza di nomi famosi della ristorazione, cuochi, chef, pasticceri, barman, gelatai è  la maggior garanzia di successo e di interesse per i vari seminari.

Gourmet al Lingotto Fiere di Torino

La volontà degli organizzatori è di proporre un nuovo format dove domanda e offerta si incontrano e dove nascono opportunità concrete per fare nuovi affari.

Gourmet diventa così un’occasione per i professionisti del settore di sperimentare un nuovo approccio al proprio mestiere e non si propone certo come alternativa al Salone del Gusto, il cui successo continua a crescere anno dopo anno: già in questa edizione che, come ci hanno detto alcuni espositori, è da considerarsi un “numero zero”, Gourmet lascia intravedere come ci sia spazio per fare crescere  questa nuova iniziativa.

Francesco Favorito a Gourmet Expoforum di Torino

Per maggiori informazioni si può visitare il sito degli organizzatori; sulla nostra pagina Facebook abbiamo pubblicato una galleria delle immagini scattate negli stand di Lingotto fiere.