Champions League, la Juventus torna alla vittoria, con una grande prestazione di Marchisio

Dopo nove pareggi consecutivi nella competizione europea, la Juventus ha battuto 4-0  i campioni di Danimarca dell Nordsjaelland allo Juventus Stadium. Con i goal di Marchisio, Vidal, Giovinco e Quagliarella, entrato nel secondo tempo al posto della “formica atomica”, i bianconeri hanno scacciato i fantasmi della crisi che si stavano facendo avanti dopo la sconfitta di sabato sera ad opera dell’Inter di Stramaccioni.
Claudio MarchisioAndrea Pirlo
Molte le occasioni da rete sbagliate: su tutte, quella di Matri messo a tu per tu con il portiere da un passaggio filtrante di Quagliarella.

 Con la vittoria contro i danesi la Juve resta in corsa per la qualificazione agli ottavi di Champions. Il prossimo impegno tra due settimane, quando a Torino arriverà il Chelsea: per la Juve, visti i punti lasciati per strada nei precedenti incontri,  la vittoria sarà d’obbligo.

Pogba

Juve, le immagini del deludente esordio casalingo in Champions

Andrea Pirlo

Pubblichiamo qualche immagine relativa all’esordio casalingo della Juve in Champions League nel nuovo Juventus Stadium. Era lo scorso 2 ottobre, ed il match contro gli ucraini dello Shakhtar di Donetsk non verrà certo ricordato come una delle partite più brillanti della Juventus targata Antonio Conte. Una squadra apparsa lenta ed imballata, lontana parente di quella che tre giorni prima aveva demolito la Roma di Zeman con un roboante 4-1.

 
Contro gli ucraini, ben messi in campo da Mircea Lucescu, i bianconeri hanno faticato non poco, sono andati in svantaggio e sono stati capaci di recuperare il risultato grazie a Bonucci, autore di un bel gol su uno schema da calcio d’angolo.
 
Per il resto, poche occasioni nitide per la Juve, ed una clamorosa traversa degli ospiti a fine partita che ha fatto considerare ai padroni di casa un punto guadagnato quello aggiunto in classifica grazie all’ 1-1 finale.
 
Al deludente incontro si è aggiunto lo sciopero del tifo bianconero, in contrasto con la dirigenza e con Andrea Agnelli per l’elevato costo dei biglietti.
 
 
 
Insomma, come abbiamo detto, allo Juventus Stadium si sono viste serate ben più liete.

 
 
 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Juventus – Parma 2-0, 1a giornata Serie A 2012-13

Pirlo, autore del 2-0 in Juventus Parma agosto 2012



La Juventus del duo Conte – Carrera non delude e, alla prima giornata del campionato di Serie A 2012-13, esordisce con una vittoria, esattamente come 12 mesi fa, quando il Parma venne sconfitto con un sonoro 4-1: questa volta il risultato è meno rotondo, un 2-0 inflitto, ironia della sorte, di nuovo ai ducali. Dopo un primo tempo deludente, condito da un rigore che Vidal si è fatto parare dall’ottimo Mirante, nella ripresa la Juventus è scesa in campo con un piglio diverso, e insistiti attacchi alla porta parmense hanno fruttato il risultato desiderato quando una travolgente azione del neoacquisto Asamoah ha messo Lichsteiner in condizione di segnare il più semplice dei gol; anche in questo caso si tratta di un dejavù, dato che anche l’anno scorso il primo marcatore della stagione bianconera era stato l’esterno difensivo svizzero. Una punizione di Pirlo, fermata da Mirante quando aveva già oltrepassato la linea (buono, al proposito, l’esordio dei discussi giudici di porta), ha messo al sicuro il risultato.

Tutte le foto sul nostro sito www.okfoto.it e sulla nostra pagina Facebook OkFoto su Facebook.