Stadio Filadelfia, un anniversario tra abbandono e speranze di rinascita

Stadio Filadelfia, un anniversario tra abbandono e speranze di rinascita
una foto di quel che resta dello Stadio Filadelfia a Torino
Il Fila non c’è più, ma rimane l’amore dei tifosi granata per la squadra
Un pezzo di storia del Filadelfia, l'ingresso allo stadio al tempo del fascismo
Segni del passato in epoca fascista
Uno spicchio di gradinata rimasto intatto allo Stadio Filadelfia, dove si potevano ammirare le gesta del Grande Torino
Rudere della tribuna rimasto in piedi

Il 17 ottobre 1926 il conte Marone Cinzano, a quel tempo presidente del Torino, inaugurò il Filadelfia, lo stadio che ospitò le gare della squadra granata, contribuendo a creare il mito del Grande Torino, imbattuto su quel campo per 100 gare consecutive nel periodo a cavallo della Seconda Guerra mondiale. Il 19 maggio 1963, invece, venne disputata l’ultima gara ufficiale di campionato, anche se il Toro continuò ad utilizzare l’impianto per gli allenamenti della prima squadra fino al 1989.
Il “Fila” aveva le gradinate in cemento armato e la tribuna in legno e ghisa, in stile liberty. Durante la Guerra alcune travi metalliche della struttura vennero asportate per rifornire l’industria bellica pesante e sostituite con altre in legno.

Noi abbiamo avuto modo di respirare la magica atmosfera del Fila all’inizio degli Anni ’60, quando il Toro ingaggiò Joe Baker e Denis Law, geniali e indisciplinati; si andava a vedere gli allenamenti della squadra, sembrava di essere in campo.

Ciò che adesso resta del glorioso stadio Filadelfia è il segno della mancanza di rispetto per la cultura: del calcio, dello sport e dell’arte. Fa male vedere come quell’area, in cui si vissero sincere e forti passioni, sia oggi abbandonata come accade alle più desolate aree di periferia.

pochi resti delle tribune originarie rimangono oggi ancora in piediingresso a tribune e spogliatoi dello stadio Filadelfia, tanti campioni hanno varcato queste porte

Il Toro granata non si rassegna ad abbandonare il sogno di tornare al Filadelfia
Il Toro non abbandona il Fila

 

OkFoto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.